giovedì 28 febbraio 2013

ESSERE UTILI CORRENDO



Correre è uno sport individuale che può accomunare come nessun altro.
Si corre insieme per amicizia, competizione, allegria.
Ma a volte si può e si dovrebbe fare di più.
A volte è possibile correre insieme per sostenere una causa, per aiutare qualcuno e, in questi casi, correre ha un sapore diverso.
Sa di buono, di chilometri fatti con l'intenzione di essere utili a qualcosa.
E tagliare il traguardo ha più senso.
Il 7 di Aprile a Milano si svolgerà la maratona.
Anche quest'anno è possibile iscriversi individualmente o a staffette composte da 4 atleti, autonomamente o legandosi a progetti benefici
Tra tutte le nobili cause proposte, sono più di una, noi della Cardatletica vorremmo sottoporvi quella portata avanti dagli amici della rivista X.Run con cui si devolverà parte dell'incasso ad Emergency e quella pro-Cesvi proposta dal nostro socio Matteo Bosco.
Per i Cardatleti interessati contattate me o Enea, e, in caso di richieste per staffette, potremmo decidere atleti e compagini tutti insieme cogliendo così l'occasione di ritrovarci.
Per gli altri amici della Cardatletica leggi qui X.Run  leggi qui Cesvi com'è possibile essere parte di questi bei progetti, e comunque, in caso non aveste compagni per correre in compagnia, ditelo pure a noi (troverete come nella sezione contatti), la staffetta non è una gara Fidal ed è quindi possibile correrla con amici di società diverse.
Perché lo spirito dell'evento è esattamente questo: tutti insieme uniti per uno scopo comune.

Sabato 2 Marzo Allenamento Straordinario

Sabato mattina dalle ore 9:30 alle 11:00 circa allenamento CardAtletica straordinario in vista dei Campionati Italiani Indoor, presso la Pista di Atletica a Verghera di Samarate.

L'allenamento non è riservato ai soli iscritti ad Ancona, ma sono invitati tutti i CardAtleti.


martedì 26 febbraio 2013

Appuntamenti della settimana

Come tutti i Mercoledì sera alle 18:30, ci troviamo in Pista a Verghera di Samarate, per il solito allenamento settimanale di gruppo, aperto a tutti i CardAtleti, a chi si allena con noi e a chi vuole provare ,senza impegno, ad allenarsi con noi (per informazioni: info.cardatletica@gmail.com).

Questa Domenica c’è in programma sua maestà Maratona a Treviso, alla quale parteciperanno tre grandi Maratonete Varesine: una su tutti la nostra Francesca Colombo, che sentita in questi giorni, è carica al punto giusto; poi c’è la nostra fisioterapista di riferimento, Francesca Marin, che affronterà la gara in preparazione degli Europei di 100Km. di Aprile; ed in fine Claudia Gelsomino che attualmente si può considerare la più forte Maratoneta che abbiamo in provincia.

Questa Domenica si svolgerà anche la Placentia Marathon, la Maratona di Colico  e tre Mezze Maratone: Piacenza, Colico, ma soprattutto la gara più frequentata dagli Italiani, la Roma-Ostia

Il piede d’oro, dopo la forzata interruzione di settimana scorsa, farà tappa ad Arconate con partenza alle ore 9:30

Per le altre gare della settimana e del mese, potere consultare l’agenda completa delle gare con relative scadenze alla sinistra della schermata.

Il primo di Marzo è l’ultimo giorno per iscriversi sia individualmente che come staffette ai Campionati Italiani Master Indoor di Ancona che si svolgeranno dal 8 al 10 Marzo, nei quali come CardAtletica siamo già iscritti con una staffetta nella 4x200 Uomini, ma anche individualmente nei 400 con Omar Spoti, nei 60m.piani con Fortunato Pietro e Aldo Secci e ,anche se non proprio certo di partecipare, negli 800 Zampini Enea.

Giovedì 28 Febbraio è l’ultimo giorno per iscriversi con quota agevolata (16€.) alla Mezza Sul Serio di Gazzaniga (BG) del primo di Aprile.

Fino a Domenica 3 Marzo è possibile iscriversi alla Scarpa d’Oro Half  Marathon di Vigevano (PV) con quota agevolata a 17€, in programma per il 17 Marzo.

Il 5 Marzo è l’ultimo giorno per potersi iscrivere alla Lago Maggiore Half Marathon del 10 Marzo (30€.), dopo di che sarà possibile iscriversi solo i giorni 8 e 9 presso l’expo della gara pagando 40€.

lunedì 25 febbraio 2013

Domenica 24 Febbraio

Giacomo Lia - Vincitore Cross x tutti

19° Cross di Arcisate

Cross corto Km.4 Cat. Femminili 1° posto per  Cova Elisa (Ilpra Atl. Vigevano), 2° Righetti Maria, 3° Galimberti Sara, 5° Speroni Sara, 6° Sampietro Cecilia,
Cross corto Km.4 Cat.Maschili 1° Oukhrid Lhoussaine (Pro Patria Busto A.), 2°Turroni Alessandro, 3° Toninelli Antonio, 7° Finesso Paolo, 24° Montagna Massimiliano, 34° Bianchi Amos, 36° Grmmatico Mattia, 46° Borlin Nicola, 53° Larice Alberto, 93° Trogu Antonio, 103° Bonesini Daniele
Cross Lungo Km 6 Cat.Femminili 1°Cattoni Cecilia (Bracco Atletica), 2°Manenti Elisabetta, 3° Castiglioni Ilaria, 6° Bianchi Ilaria, 11° Clerici Cristina
Cross Lungo Km.10 Cat.Machili 1°Mokraji Lahcen (Daini Carate Brianza), 2° Chevrier Xavier, 3° Cugusi Stfano; 32° Filippas Luca,
  
12à Maratonina città di Treviglio
1° posto per Sarwat Pascal Mombo in 1:06’11”, 2° posto Enguady Khalid e primo Italiano? in 1:08’18”; 3° con lo stesso tempo El Barouki 2° Italiano?; 4°posto per Abattescianni Diego in 1:08’37”; 7° Rognoni Dario dell’Atl.da Paura in 1:10’35”;
In campo femmile vittoria di Muskasakindi in 1:13’53” su Ivana Iozzia, seconda in 1:18’20”

Cross per tutti – Lissone
Cat.Uomini da MM50 in su grande vittoria dell’amico della CardAtletica Giacomo Lia della Marathon Max che in sbaraglia tutti gli avversari e con questa vittoria si porta in testa anche alla classifica del circuito con 11pt. di vantaggio ad una gara dalla fine.
Cat. Uomini fino a MM45, gara vinta da Fatmi Yassine,
Cat. Donne gara vinta da Vignati Roberta, 6° posto per Cinzia Lischetti, davanti a Soliman Martina

domenica 24 febbraio 2013

L'ammazzainverno di Paruzzaro

Qualche fiocco di neve non ferma l'animo dei Cardatleti, ed in particolare di due, che si sono spostati fuori provincia, a bordo di non si sa quale mezzo per partecipare ad una gara del circuito ammazzainverno nel novarese in quel di Paruzzaro.

I nostri intrepidi eroi son Matteo Malatrasi e Stefano Gornati (da sinistra a destra nella foto)


Ecco i loro commenti:

Matteo
Percorso bello, nervoso, come del resto quasi tutti quelli dell'ammazzainverno... ma con attore principale la neve... che a dire di tutti è stata più un piacere che il contrario... anche perché il 90% del percorso era nel bosco.
Stefano
Gara di 7 km con percorso duro ma impreziosito e reso affascinante dalla neve! Contentissimo di esserci stato e l'anno prossimo tornerò a farla perché è proprio come piace a me... Organizzazione tra l'altro impeccabile. Sensazione percepita questa mattina è che l'organizzazione ci tenesse tantissimo a rendere fattibile la gara.

Per la cronaca, la gara è stata vinta dall'amico Matteo Raimondi... leggi qui il suo articolo

sabato 23 febbraio 2013

Gare di Domenica


Domani la gara + importante della nostra zona è sicuramente il 19° cross di Arcisate, valido come seconda prova del campionato regionale di società Allievi/Junior/Promesse/Senior è anche gran premio Lombardia ed è inoltre Campionato regionale individuale cat.Ragazzi/Cadetti nonchè trofeo Lombardia delle stesse categorie, x maggiori info clicca quì

Altra gara importante e stranamente poco considerata dalle società locali, visto che riguarda il mondo Master, è la 12° Mezza di Treviglio, che quest’anno è Campionato Regionale Master di Mezza Maratona, come la mezza di Busto dello scorso anno, la partenza è alle ore 9:30. Gara con un’ottimo montepremi sia individuale che per le società con 5 atleti di qualità.

La gara più popolata anche dai CardAtleti, sarà quasi sicuramente la 26° Paola e il suo lago a Cadrezzate. Seconda tappa del piede d’oro con partenza ore 9.00. Percorso di 10Km. e non competitivo di 5Km.è una gara molto gradita dagli amanti del circuito che quest’anno ha tra i favoriti, se non proprio il favorito alla vittoria, il nostro Giovanni Vanini.

Domenica a Castenedolo (BS), riunione regionale Indoor, solo velocità, dove, come già annunciato, i nostri soci Secci Aldo e Pietro Fortunato, inizieranno una nuova esperienza nei velocissimi 60m. in vista della stessa gara e della staffetta 4x200 ai Campionati Italiani di Ancona dove, come CardAtletica pensiamo di ben comportarci.

A Lissone (MB) c’è la sesta e penultima prova del Cross per Tutti, mentre il circuito Ammazzainverno fa tappa a Paruzzaro(NO) dalle ore 9:30 con gara di 6Km., mentre per gli amanti delle IVV l’appuntamento è a Vedano Olona (VA)

venerdì 22 febbraio 2013

Benvenuta

Un Benvenuto in CardAtletica a Samuela Evangelista, che come primo obiettivo si è posta una mezza maratona, probabilmente la Stramilano. Grazie a lei, ad oggi, le donne in CardAtletica hanno raggiunto quasi il 50% degli atleti

mercoledì 20 febbraio 2013

Questa settimana


Questa sera alle 18:30, ci troviamo nella nostra Pista a Verghera di Samarate, per il consueto allenamento settimanale di gruppo, aperto a tutti i CardAtleti, a chi si allena con noi e a chi vuole ,senza impegno, provare ed allenarsi con noi (per informazioni: info.cardatletica@gmail.com).

Da questa settimana, oltre ai consueti aggiornamenti calendario e classifica sociale, è attiva anche la sezione ABBIGLIAMENTO del nostro sito, dovesse interessarvi qualcosa in particolare, chiedete ad Enea-Omar-Stefania

Questa settimana non ci sono scadenze per iscrizioni a gare con quote agevolate.

Per le gare della settimana e del prossimo periodo, potere consultare l’agenda completa delle competizioni con relative scadenze alla sinistra della schermata.

Domenica un in bocca al Lupo particolare ai CardAtleti Secci Aldo e Pietro Fortunato che Domenica a Castenedolo (BS) inizieranno una nuova esperienza provando indoor i 60m. in vista dei Campionati Master di Ancona.

domenica 17 febbraio 2013

Varese - Piede d'oro al via


Riprende oggi il circuito più amato dai podisti della provincia di Varese, il piede d’oro, che inizia con la gara di Varese, che lodevolmente devolverà l'incasso della manifestazione alla ricerca scientifica contro i tumori. Ma per noi della Cardatletica rappresenta anche la seconda tappa del campionato sociale.


Il percorso tosto e muscolarmente impegnativo, con i primi 2 Km. in leggera salita, ma poi fino al Km.4,1 la salita diventa impegnativa e a tratti anche molto impegnativa. Da li in poi, prevalenza di discesa con vari tratti panoramici.

Sin dalla partenza un gruppetto con il nostro Vanini, Raimondi, Larice, Zanovello, Bollini, Breda e Fochi a prendere subito l’iniziativa, ma poco prima che la salita inizi a diventare impegnativa, Raimondi e Breda attaccano e provano ad andarsene.
Breda in cima alla salita accusa problemi fisici e non riesce di arginare il ritorno del nostro portacolori Giovanni Vanini!

La gara alla fine vede vincitore il bravissimo Matteo Raimondi del Atl.Palzola che copre i 9800m. circa in 34’15”, con secondo posto per lo strepitoso Giovanni Vanini in 34’53”, grazie a lui la CardAtletica và subito a podio, terzo posto per Ivan Breda in 35’22”, 4° Fochi Ronnie, 5° Ponti Luca che dopo la solita partenza relativamente tranquilla, in rimonta e chiude in 35’51”, 6° un sempre in forma  Alberto Larice, 7° Matteo Rodari in 36’30”, 8° un convalescente Giuseppe Bollini in 36’30”, 9° Maurizio (Rambo) Mora in 37’08”. 




Al 15° posto e secondo CardAtleta al traguardo, Zampini Enea. Arrivano assieme al 42° posto assoluto in 40’52” due che ci daranno delle belle soddisfazioni quest’anno: il rientrante Matteo Malatrasi e Omar Spoti.  80° posto assoluto per un altro rientrante, il CardAtleta Stefano Gornati.
6° posto sociale per Pietro Fortunato in 44’27” che, un po’ alla volta, lontano dai problemini fisici, stà migliorando la propria condizione. 

Arrivo assieme anche per Aldo Secci e Mario Binda, che questa mattina al colpo di pistola non si conoscevano ancora, ma in dirittura d’arrivo, vistosi entrambi CardAtleti, hanno pensato bene di arrivare assieme, mentre Vincenzo Speciale corona la prova riprendendo a correre proprio oggi dopo un periodo di stop; decimo posto sociale per il neo CardAtleta Antonio Spoti.


Tra le donne è Sara Speroni che parte a razzo e finisce uguale chiudendo in 39’12”, seguita dalla neo istruttrice d’Atletica, Ilaria Bianchi in 40’32”, terzo posto per Elisa Masciocchi in 43’49”, mentre conclude al 4° posto la nostra bravissima Chiara Quartesan che grazie a questa prova balza al comando della classifica sociale con 82 punti e si candida sin d'ora ad essere l'atleta da battere per la vittoria finale, 5° posto per Angela Conte, seconda CardAtleta al traguardo è Lorenza Saporiti, che chiude la sua prova ridendo per tutto il rettilineo finale e conquista 43punti per il nostro campionato sociale si piazza al terzo posto provvisorio dietro all’amica Lorena Castiglioni che riamane a 52punti e davanti a Paola Gobbo (15pt.)

Come società chiudiamo al 12° posto e portiamo a casa il nostro primo premio! 

LA FRA IS BACK



È inutile, quel 1.41' e moneta di Lecco, seppur maturato alla luce di un sacco di variabili, non l'aveva digerito.
È fatta così, pronta a dare un sacco di attenuanti agli altri, raramente ne da a se stessa.
Stamattina a Vittuone era partita con un'idea precisa: non tirare, lasciar girare le gambe come viene, impostare un ritmo maratona.
Ma i buoni propositi nulla valgono contro le buone sensazioni.
Ed è così che metro dopo metro, chilometro dopo chilometro decide che lasciar girare le gambe non basta.

Inizia a spingere e a godere delle ottime risposte che il corpo le sta dando.
La mente c'è sempre.
Arriva al traguardo tranquilla, sempre più convinta che la strada che sta percorrendo è quella giusta, che i tanti chilometri dei mesi passati stanno diventando la base per costruire le buone prestazioni di adesso.
Allora siam contenti anche noi, la vogliamo serena e rilassata, pronta alle sfide che l'aspettano.
E il real time di oggi, quell' 1.35' e 41” che le piace tanto e le ha fatto guadagnare il 5°posto di categoria, è un ottimo segnale.

Classifiche: 1° Bianco Francesco Atl.Palzola 1:11' 11”- 2° Armuzzi Antonio 1:11' 43' - 3° Albanesi Andrea 1:12' 23”- 154° l'amico Davide Morello 1:27' 13” e 442° l'amico Rinaldi Antonello 1:37' 54"

In campo femminile vince un'amica, la strepitosa portacolori dell'Atletica Palzola, che confeziona così una doppietta splendida, Claudia Gelsomino che, con un fantastico 1:19' 28” suo miglior tempo Fidal, fa capire che la sua preparazione alla maratona di Treviso procede in modo perfetto.
2a Furlan Filomena 1: 25' 49” - 3a Bortolotti Lisa 1:27' 17”

venerdì 15 febbraio 2013

Benvenuti

Nella settimana di S.Valentino e della prima tappa del piede d'oro, la CardAtletica dà il Benvenuto ad un'ex presidente del circuito e a sua moglie. Benvenuti ANTONIO BORTOLO SPOTI e VANZAGO AURELIANA TERESA.

giovedì 14 febbraio 2013

Piede d'oro al via

Domenica riparte la 31a edizione del campionato del Piede d'Oro, 28a ufficiale (cioè regolarizzata dalle classifiche), organizzata dal podismo sportivo del piede d'oro, tesserato CSI.

La prima gara in programma sarà la 30a edizione della MARCIANDO PER LA VITA, con partenza dal negozio "Lampadari Frigo Nereo" in Via Crispi 110, alle ore 9.30.

Sono previsti due percorsi, quello ridotto di 4,5 km e quello lungo di 10 km circa: per la CARDATLETICA è la seconda gara del campionato sociale.

Il percorso è impegnativo: un primo chilometro di pianura per aggirare lo stadio Franco Ossola di Varese e poi la strada inizia a salire, due strappetti e ancora un po' di piano, poi, altra salita decisa e giunti alla chiesetta di San Cassiano, la gradinata che costeggia la torre di Velate.
Un attimo di riposo nella pianura che costeggia il cimitero e poi il piatto forte del giorno, la salita di via Lanfranconi, che si trasforma in ciottolato della via Vasche: raggiunto il punto più alto della gara, la discesa verso la piazza di Velate, curva a sinistra per via Adige, un'altra salitella e giù a capofitto verso Sant'Ambrogio.
Qui si attraversa il percorso vita intitolato a Fiorella Noseda, sempre in discesa, si ritorna verso la zona stadio e ultima fatica di giornata, la salita e l'entrata nel castello di Masnago; discesa e arrivo in via Crispi.

La presentazione del 2012


martedì 12 febbraio 2013

Benvenuti

Benvenuti in CardAtletica ai nuovi soci Lorenza Saporiti, Alessandra Dal Maso e Mauro Dal Maso

lunedì 11 febbraio 2013

Appuntamenti della Settimana


Mercoledì sera alle 18:30, ci troviamo nella nostra Pista a Verghera di Samarate illuminata con spogliatoi e docce calde a disposizione, per il consueto allenamento settimanale di gruppo, aperto a tutti i CardAtleti, a chi si allena con noi e a chi vuole ,senza impegno, provare ed allenarsi con noi (per informazioni: info.cardatletica@gmail.com). Tempo permettendo l’allenamento avrà lo scopo di migliorare la tecnica base di corsa.

Mercoledì 13 è il termine per iscriversi con quota agevolata alla Maratonina di città di Treviglio prevista Domenica 24 Febbraio, ed è anche l’ultimo giorno disponibile per iscriversi alla Mezza Maratona del Castello di Vittuone di Domenica 17.

Da Sabato 16 la quota di iscrizione alla Lago Maggiore Half Marathon passa da 25 a 30€.

Lunedì 18 la quota alla Stramilano passa da 25 a 30€. Per la CardAtletica rappresenta la terza tappa del nostro campionato sociale, chi è interessato sin d’ora a parteciparvi ce lo comunichi per tempo così da darci il modo di iscrivervi risparmiando 5 euro che potrebbero esserci utili per l’aperitivo a fine gara.

Domenica, per noi CardAtleti, gara principale è chiaramente la seconda tappa del Campionato Sociale alla prima del Piede D’oro a Varese, il ritrovo è in via Crispi N°110 proprio davanti al negozio di Lampadari Frigo Nereo e la partenza è alle ore 9:30.

Per le altre gare della settimana e del mese, potere consultare l’agenda completa delle gare con relative scadenze alla sinistra della schermata.

domenica 10 febbraio 2013

Risultati Cross


Trofeo Monga – ultima tappa Busto Arsizio


Km.4,2 Cat.Femminili 1° posto Baraccetti Simona in 15’38”; 2° Brambilla Alessia in 16’12”; 3° D’Andrea Maria Cecilia in 16’14” 6° Barone Francesca in 17'00"
Km.4,2 Cat.Maschili MM60 in su 1° un grandissimo Macchi Giuseppe in 15’50”, 2° Cova Caiazzo Siverio in 16’10”; 3° Campini Luigi in 18’18”
Km 6.5 Cat. J/P/S/ TM/ MM35/ MM40 Torna alla Vittoria il Grandissimo Brambilla Marco dell’Atletica S. Marco in 20’23”; 2° Raimondi Matteo già in ottima forma in 20’28”; 3° l’indistruttibile Antonio Vasi in 20’29”; 4° Pellizzoni Fabrizio in 20’32”, 5° Filippas Luca in 21’11”
Km 6.5 Cat. J/P/S/ TM/ MM35/ MM40 1°Marisio Francesco dell’Atlethic team in 21’51”; 2° Fantone Marco in 22’06”; 3° Cella Roberto in 22’14”

Cross per tutti – Cesano Maderno


Km.4 Cat. Femminili 1° posto per la bravissima Elena Begnis del Triangolo Lariano in 14’20”; 2° posto per Vignati Roberta in 14’28”; 3° Croce Melania in 15’07”
Km.6 Cat.Maschili MM50 in su 1° Moscato Aurelio in 20’56”; 2° Carnovali Walter in 21’04”; 3° Razionale Pasquale in 21’10”; 4° un grande Amato Donato in  21’31”; 6° posto per il bravissimo Lia Giacomo che chiude la sua prova in 21’50”
Km 6 Cat. P/S/ TM/ MM35/ MM40/ MM45 1°El Ghanaoui Mohamed in 18’43”; 2° Brigo Massimiliano in 18’56”; 3° Colangelo Mirko in 19’02”; 5° Dumuru Stefano in 19’47”

sabato 9 febbraio 2013

Card-pizzata

COSE DA CARDATLETI


Come sono belle le cose che nascono spontanee.
Quando basta un “pizza?” per raccogliere adesioni e consensi.
E la cosa migliore è quando questa chiamata al desco è fatta da soci volenterosi e coinvolti.
Ieri sera, in sordina, senza troppa preparazione, si è svolta la prima card-pizzata.
Ne è risultata una serata in cui si sono rinfrancate vecchie conoscenze e fatte nuove amicizie.
Impegni di lavoro e altro hanno trattenuto alcuni di noi, ma, visto come è andata la prima, direi che si replicherà sicuramente.
La pizza era informale e ottima, i posti a tavola ondivaghi, come nei pranzi di nozze quando,  alla fine, vagando di sedia in sedia, riesci a parlare con tutti, ma il piatto forte è stata l'allegria.
Cosa volete.....son cose da Cardatleti.

venerdì 8 febbraio 2013

LORENA CASTIGLIONI


E' facile scegliere di indossare una maglia già collaudata.
Si vagliano le possibilità, si osservano le compagini nelle varie manifestazioni, si scelgono, perché no, i colori che ci sembrano più accattivanti, aggressivi, eleganti, a seconda della nostra predisposizione o più semplicemente si seguono gli amici.
Decidere di vestire una maglia nuova di zecca, che di visibilità non ne ha avuta ancora, equivale a sposare un progetto.
E allora abbiamo deciso di dare spazio a loro.
Ai nostri soci fondatori, quelli che sulla base di un “alziamoci e partiamo” hanno, autonomamente deciso si camminare, o meglio correre con noi.
Chi sono, cosa li spinge ad allacciarsi le scarpe, quando si ritagliano il tempo e cosa si aspettano da questa scelta.
Iniziamo questa serie di interviste con quella che, momentaneamente, è la prima nella nostra classifica sociale.
Castiglioni Lorena è un' entusiasta.
È trascinante, timida e ha sempre paura di non onorare la maglia.
Ed è proprio per questo che la onora sempre, non c'è posto per i fenomeni, noi vogliamo persone.


Quando hai cominciato a correre?
Ho cominciato a correre circa un anno e mezzo fa, dopo che per tutta la vita non avevo mai fatto assolutamente nulla.

Perché? Che lavoro fai e come lo concili con lo sport?
Dopo una brutta operazione ho pensato che fosse arrivato il momento di fare qualcosa per rafforzare il mio fisico e tenermi in forma. Ho scelto la corsa, perché già ne respiravo molta in casa, e mi è sembrato naturale farmi contagiare da un amico e dal suo entusiasmo. Sono insegnante di lingue e lavoro con gli adulti, prevalentemente al pomeriggio e alla sera, questo mi da la possibilità di avere la mattina per allenarmi.

Ami gareggiare o la tua dimensione sono le uscite senza pettorale?
Sto appassionandomi solo ora alle gare. La competizione la sento verso me stessa e non verso gli altri. Ho la voglia di migliorare i miei tempi, diventare più veloce. Ma apprezzo enormemente anche correre senza un numero sul petto.

Preferisci allenarti in compagnia o perderti da sola con i tuoi pensieri?
Dipende dal momento. All'inizio era fondamentale per me uscire in compagnia, dato che per me era una cosa nuova e avevo forse bisogno di sentirmi "presa per mano". Ora, specie in momenti particolari, mi piace correre da sola, perdermi nei miei pensieri, nel mio respiro e nel rumore delle mie scarpette sul terreno.

Percorsi scoscesi, piattoni esagerati, salite impervie o discese mozzafiato: cosa fa per te?
Cosa fa per me... Non l'ho ancora capito... Piattoni esagerati, ecco... magari anche no. Sicuramente discese mozzafiato da fare "a tutta", come dice un caro amico. Anche se purtroppo devo andarci piano perché ho un ginocchio che chiede pietà. Non disdegno nemmeno le salite impervie, perché da quelle ho iniziato.

Gara da dimenticare e quella da incorniciare?
Gara da dimenticare: 5 maggio 2012 Cuasso al Monte. Il giorno dell'infortunio al ginocchio, che mi ha tenuto lontana dalla corsa per cinque lunghissimi mesi.
Da incorniciare? Non so se riesco a trovarne solo una. Non ho mai compiuto grandi imprese, però quasi tutte le gare mi hanno dato emozioni straordinarie. Forse nel cuore in particolare è rimasta la prima gara che ho corso in assoluto, nel febbraio dello scorso anno: "Marciando per la vita". E tra le tante anche il Campaccio di qualche settimana fa, dove ho battuto tutti i miei record di velocità, se cosi vogliamo chiamarla!!!

Condividere con tuo marito( Lumi Noso aquila doc n.d.r.) la stessa passione cosa significa e cosa aggiunge al VOI?
Correre con mio marito sicuramente arricchisce il nostro rapporto, perché offre un altro momento di condivisione e, mi ha permesso, finalmente dopo tanti anni, di capire veramente tutto il suo amore e la passione per la corsa, che per tanto tempo mi era stato difficile comprendere. Quindi direi che mi ha dato modo di conoscere ulteriormente la persona che mi é accanto.

Una sensazione legata alla corsa che ti è rimasta dentro, un allenamento perfetto, un'atmosfera magica, un divertimento assoluto....
La sensazione legata alla corsa che mi è rimasta dentro é il correre nel vento in una mattina di primavera con la brezza leggera che mi accarezza i capelli, il sole tiepido che mi bacia il viso, il cielo azzurro, terso e il senso di gioia e di libertà che sento dentro, la felicità di condividere quel momento con i miei compagni che stanno correndo insieme a me e con me vivono quel momento; la fatica che condividiamo crea un legame strettissimo tra noi. Ecco, quella e pura e semplice magia che solo la corsa può dare. La sensazione di poter quasi spiccare il volo.

Obbiettivo sportivo per il 2013?
Obbiettivo per il 2013???? Ancora non ho deciso... per me è sempre ancora tutto "random". Mi piace improvvisare, decidere in un giorno se fare una gara o meno. Forse il vero obbiettivo è quello di velocizzarmi un pochino.

Perché hai scelto i nostri colori?
Ho scelto i vostri colori perché la maglia è troppo bella e mi sta benissimo;-) Scherzi a parte, ho scelto i vostri colori perché volevo iniziare a correre seriamente con un'adeguata preparazione. Poi avevo bisogno di stimoli nuovi, di nuove sfide. Quando ho parlato con i dirigenti di come intendevano impostare il gruppo Cardatletica, non solo sport, ma anche un modo per divertirsi insieme e condividere delle esperienze, ho pensato che questa squadra fosse il posto giusto per me, anche se ero un po' intimorita, essendo io una runner un po' improvvisata. Ma il loro entusiasmo e le loro parole di incoraggiamento sono stati un'iniezione di fiducia. E non ho potuto resistere.

Fai un augurio a tutti i tuoi compagni....
Ai miei compagni auguro soprattutto di divertirsi correndo e di continuare a provare tutte le emozioni uniche e fantastiche che la corsa può regalare. Spero che questa nuova avventura con la Cardatletica sia ricca di esperienze positive per ognuno di noi , che sia un modo di crescere e migliorarci come atleti e come persone e che possa darci nuovi stimoli che ci permettano di praticare questo nostro amato sport sempre con entusiasmo.
Buona corsa a tutti!!

.....e dopo quello che ha detto, diteci un po', come potremmo non essere fieri di lei?

martedì 5 febbraio 2013

Appuntamenti della settimana


Mercoledì sera alle 18:30, ci troviamo nella nostra Pista, illuminata e con spogliatoi riservati, a Verghera di Samarate, per il consueto allenamento settimanale di gruppo, aperto a tutti i CardAtleti, a chi si allena con noi e a chi vuole ,senza impegno, provare ed allenarsi con noi (per informazioni: info.cardatletica@gmail.com). L’allenamento avrà come al solito lo scopo di allenarci assieme e di migliorare la tecnica base di corsa.
Venerdì sera a Cardano al Campo in Vicolo Solferino n°1, tutti i CardAtleti sono invitati alla pizzata organizzata da Aldo Secci, Fortunato Pietro e Vincenzo Speciale. Ricordo che è opportuno comunicare la propria presenza entro e non oltre Mercoledì, in modo da poter organizzare al meglio la taverna e quant’altro.
Questa settimana non ci sono scadenze particolari di iscrizioni alle gare, ricordo solo che da questa settimana è possibile iscriversi ai Campionati Italiani Indoor Master di Ancona (8-10 Marzo)

Per le gare della settimana e del mese, come sempre, potere consultare l’agenda completa delle gare con relative scadenze alla sinistra della schermata, dove spicca l’ultima tappa del Trofeo Monga di Busto.

Buon divertimento a tutti

lunedì 4 febbraio 2013

Imperativo: non mollare mai!


Ci sono giornate che nascono storte.
Bisognerebbe essere capaci di spegnere la sveglia girandosi da parte.
Ma ci son persone che non hanno nel loro dna la parola mollare.
Francesca Colombo non ce l'ha.
E allora parte e va.
Ad un mese esatto dalla maratona di Treviso che sta preparando, ha sulle gambe il massimo carico di chilometri.
Gambe pensanti e stanchezza che sono peggiorate da una leggera e fastidiosa influenza.
A volte sarebbe meglio essere stesi del tutto.
Almeno non si avrebbe il desiderio di provarci.
E ieri a Lecco “provarci” era proprio il termine adatto.
Vento a raffica e condizioni impossibili non le hanno permesso di correre ai suoi livelli.
Non lo hanno permesso a molti.
Al decimo chilometro pensa anche di lasciar perdere e tornare a casa, ma come abbiamo già detto non è nelle sue corde mollare, non molla mai e non l'ha fatto neanche ieri.
E da oggi si ricomincia, si riparte, archiviata la gara di Lecco il pensiero è al 17 febbraio e alla mezza maratona di Vittuone.
Perché la vita di un maratoneta è questa, difficoltà, chilometri e gare di avvicinamento a quella forma che porterà alla partenza.
A quel giorno all'insegna del “buona la prima”.

Classifica 1° Nasef Ahmed 1:09'35” -2° Khelifi Mehdi 1:12'16” -3° Colnaghi Pietro 1:12'36” -
1a Iozzia Ivana 1:18'58” - 2a Patelli Eliana 1:19'54” -3a Combi Lorenza 1: 24'16-
21a assoluta e 6 di cat, Colombo Francesca 1:41'23”

domenica 3 febbraio 2013

Giovanni al primo appuntamento




Correre è una serie di movimenti naturali.
Sin da piccoli siamo portati ad accelerare per diminuire distanze e attese.
Poi da grandi lo facciamo per tanti altri motivi, ma è li che ci dividiamo in due categorie.
I volenterosi e i dotati.
Il volenteroso potrà arrivare anche lontano, ma sempre nei limiti posti dalla sua dotazione di base.
Il dotato non ha limiti se non la sua mente e il suo cuore.
Giovanni di limiti non ne ha.
Classe 1984 corre da pochi anni.
Ha un gran cuore che si vede tutto nel sorriso con cui accoglie chiunque, una gran testa che gli permette di dosarsi e un talento non sindacabile.
Oggi per la prima volta ha indossato la nostra canottiera.
E l'ha fatto come meglio non poteva.
Ha scelto un palcoscenico magnifico, come si fa con un primo appuntamento.
La mezza maratona delle Due Perle a Santa Margherita Ligure.
Dove i 21, 097 km si srotolano tra il mare e le montagne di Portofino, così da appagare, oltre a gambe e testa, occhi e anima.
Era la sua seconda prova sulla distanza.
La prima, l'anno scorso in una mezza maratona di Novara sferzata da vento gelido, pioggia e neve, aveva già evidenziato le sue grandi potenzialità.
Quel 1h.16' e 40” in mezzo alla bufera era stato un ottimo biglietto da visita.
Oggi ha mantenuto la promessa che quel tempo aveva suggerito.
In una gara vinta in volata da Pertile in 1:06'01”e che ha visto 5° l'amico Agostino Lanzo, arriva 8° assoluto suggellando un record societario destinato a durare per un bel po' o almeno fino alla sua prossima mezza: 1:13'11”.
Lui, ragazzo umile e gentile, minimizzerà di certo, ma noi non lo faremo.
Deve sapere quanto è bello e gratificante rendersi conto che, chi ha scelto la tua maglia, è un talento puro, e non solo per i risultati ma per l'atteggiamento di modestia, passione e voglia che porta con se.

Classifica: 1°Pertile Ruggero 1:06'01” ITA – 2° Curzi Dennis 1:06'02” ITA – 3° Ghallab Khalid 1:07'10” MAR – 4° Golovanov Pavel 1:12'03” RUS – 5° Agostino Lanzo 1: 13'01” ITA –
8° Vanini Giovanni 1:13'11 CARDATLETICA

sabato 2 febbraio 2013

Pronti per domani?


Un in Bocca al Lupo a tutti i CardAtleti impegnati nelle varie manifestazioni di domani.

Ricordiamo che da questa settimana sono attive sul sito le sezioni CAMPIONATO SOCIALE e la NOSTRA STORIA, a presto anche la sezione ABBIGLIAMENTO.

venerdì 1 febbraio 2013

Domenica 27 gennaio - Che Donne!


Domenica alla Mezza Maratona di S. Gaudenzio Chiara Quartesan, ha terminato la sua prova quindicesima assoluta in 1:31’30” migliorando di 4’20” il precedente record Sociale fatto sempre da lei due settimane prima alla mezza di Vercelli, Grande Chiara! Per la cronaca la gara femminile è stata vinta da Bertone Catherine con l’ottimo tempo di 1:16’12”, mentre seconda è giunta un’altra grande del podismo Varesotto Claudia Gelsomino, al rientro sulla distanza dopo il forzato stop dell’anno scorso.

Febbre e influenza hanno costretto la nostra Paola Gobbo a dover rinunciare di correre la Mezza di Siracusa. Paola ha comunque voluto gareggiare e si è caparbiamente cimentata nella 10Km. onorando alla grande la maglia terminando al 4° posto assoluto femminile in 43’47”. Da notare che nella stessa manifestazione, la Maratona femminile è stata vinta con l’ottimo tempo di 2:52’12” dalla Varesotta Francesca Marin, la quale oltre ad essere una ultramaratoneta di livello è anche la fisioterapista di riferimento di tanti CardAtleti.

Quindi, riepilogando la domenica fuori dal campionato sociale:che brave le podiste del Varesotto!